La nuova stella nata nel cielo: è già visibile a occhio nudo. Gli astrofisici confermano - LE FOTO INEDITE

Condividi:

È ben visibile dall'Italia l'esplosione stellare di agosto: una nuova luce si è accesa nella costellazione del Delfino, distante circa 97 anni luce dalla Terra e si può osservare a destra di Vega, una delle stelle più brillanti del cielo di agosto, a cui è stato dato il nome Alma (anima in spagnolo). Approfittando della graduale uscita di scena delle stelle cadenti, la stella è la nuova protagonista delle notti di agosto. La scoperta, fatta dall'astrofilo giapponese Koichi Itagaki, è stata confermata da più gruppi nel mondo e descritta in dettaglio dal gruppo italiano del Virtual Telescoper, coordinato dall'astrofisico Gianluca Masi e del quale fanno parte Francesca Nocentini e Patrick Schmeer. «Si tratta di una Nova - spiega Masi - e brilla intorno alla magnitudine 4 - 4.5, dunque è visibile già ad occhio nudo, purchè si osservi da fuori città».



Condividi:

I più visti su Facebook

.