Bruno Arena dei Fichi d'India sta meglio: "interagisce e prova a mangiare da solo"

Condividi:

Bruno Arena dei Fichi d'India sta meglio, le sue condizioni migliorano di giorno in giorno, prova a mangiare da solo e si sposta con la sedia a rotelle. Ad aggiornare le migliaia di fan in ansia da quando il comico è stato colpito da un ictus sul palco di Zelig a gennaio è Max Cavallari, l'altra metà del duo.

«L’ictus ha lasciato dei segni - racconta non senza commozione al settimanale Di Più - al momento la parte destra del suo corpo non ha sensibilità e Bruno non parla. Comunque da quando l’hanno trasferito in una clinica specializzata nella riabilitazione, le sue condizioni migliorano di giorno in giorno: segue i discorsi, capisce e non sta più fermo in un letto, ma ha preso a muoversi con la sedia a rotelle. Ora non si alimenta più con la flebo ma mangia e gli è tornata la grinta che aveva perso. Lo vedo che lotta, si sforza per esempio a bere da solo, prova ad accendere le luci, a mangiare con la mano sinistra: frullati, pasti liquidi di facile assimilazione, cerca anche di masticare. Ce la mette tutta ed è aiutato dall’amore della moglie Rosy. Lei gli dà coraggio risposandolo ogni giorno».

Il 12 agosto era stato un tweet di Massimo Boldi a rilanciare l'hashtag #forzabruno che da mesi raccoglie la miriade di messaggi di sostegno e amore per Bruno Arena: «Oggi ho avuto una bellissima sorpresa da parte di Bruno. Forza amico mio forza che stai andando molto bene.....amici..amiciiiiiii arararara», aveva scritto l'attore e regista. Su Twitter rimbalzano le notizie dei suoi miglioramenti.

Condividi:

I più visti su Facebook

.