Vieste, cena 'salata': conto da 13mila euro per un gruppo di turisti olandesi - FOTO

Condividi:

Una cena indimenticabile per cinque amici olandesi in vacanza a Vieste, in Puglia e un conto amaro più che salato. I turisti hanno, infatti, pagato 13mila euro per aver cenato presso il ristorante "Il Capriccio" di Vieste, ma non si sono affatto lamentati. Sono stati ben contenti di pagare una simile cifra.
L’insolito episodio risale al 16 luglio scorso. Ecco il menù della serata: per iniziare è stato ordinato dello champagne, Krug, tra i più costosi e pure di vecchie annate. Sono stati serviti cinque crudi, cinque carpacci e cinque tartare. Poi, un risotto per tutti e infine oltre mezzo chilo di caviale della migliore qualità. Ed ancora, cinque dolci e cinque grappe invecchiate, Bric del Gaian delle distillerie Berta.

Leonardo Vescera, chef del ristorante, ha spiegato: “Sono stati molto gentili. Conoscevano già il ristorante perché sono venuti in pieno inverno e avevano lasciato lo yacht in rada. Hanno scelto una collezione di Krug che dimostrava una vera competenza nello champagne e poi hanno accolto i miei suggerimenti sui piatti locali dopo il caviale. Il conto finale è stato all’altezza delle loro richieste. Ma non mi aspettavo che fossero così entusiasti per il locale e il personale. E lo scontrino? Lo hanno dimenticato mentre tornavano sul molo”.

Condividi:

I più visti su Facebook

.