Scoperta la proteina della depressione

Condividi:

Grazie ad un potente acceleratore di particelle, il Diamond Light Source (Didcot, Inghilterra), gli scienziati sono riusciti a ricostruire ad altissima definizione la struttura cristallina della proteina recettore CRF1. I ricercatori hanno scoperto che questa proteina, situata nel cervello, regola il rilascio degli ormoni legati a patologie come ansia e depressione.

Lo studio, condotto dalla società farmaceutica Heptares Therapeutics e pubblicato questa settimana su Nature, ha permesso di individuare una particolare porzione del recettore - una sorta di “tasca” fino ad ora sconosciuta - che potrebbe costituire il target per nuovi farmaci. Secondo gli autori della ricerca, infatti, questa scoperta consentirà lo sviluppo di farmaci programmati per mirare specificatamente alla “tasca” e inibire la risposta del recettore.

Fiona Marshall, autrice dello studio, ha detto che “Questa scoperta è molto eccitante, finalmente abbiamo delle informazioni strutturali dettagliate che le le aziende farmaceutiche potranno sfruttare per lavorare su una nuova generazione di farmaci per le malattie legate allo stress” .

Via NationalGeographic

Condividi:

I più visti su Facebook

.