Nel 2016 il primo telescopio privato sulla Luna

Condividi:


Il primo telescopio lunare potrebbe atterrare sul nostro satellite tra appena tre anni. Lo strumento, che scruterà la Via Lattea direttamente dalla Luna, non è l'ultimo ritrovato dell'ESA o della NASA ma la creatura di una compagnia spaziale privata, la Moon Express, in collaborazione con l'associazione no-profit per l'osservazione lunare International Lunar Observatory Association (ILOA).

Con la sua antenna radio parabolica di 2 metri di diametro, accompagnata da un piccolo telescopio ottico, l'International Lunar Observatory (ILO) - questo il nome dell'osservatorio - dovrebbe essere sistemato sul polo sud lunare, in particolare su un picco alto 5 chilometri nelle Montagne Malapert.

Da questa posizione dovrebbe osservare il centro della nostra galassia senza l'interferenza dell'atmosfera terrestre che - per nostra fortuna - assorbe un'ampia quantità delle radiazioni elettromagnetiche in arrivo dall'Universo come i raggi X e gamma, gran parte degli ultravioletti e degli infrarossi.

Condividi:

I più visti su Facebook

.