Guardone si nasconde nella fossa settica di un bagno pubblico per spiare una donna

Condividi:


Kenneth Webster Enlow, 52 anni, non si ferma davvero davanti a niente pur di perseguire il suo scopo! L’uomo è accusato di essersi nascosto in una fossa settica di un bagno pubblico, mentre veniva utilizzato da una donna e sua figlia di 7 anni.

L’incredibile fatto è avvenuto nel Parco Acquatico della città di Tulsa, in Oklahoma, Stati Uniti. Ad un certo punto, la donna, mentre si trovava nella toilette, ha notato che c’era un uomo che la stava osservando. Il bagno ha un pavimento in cemento che lo separa dalla fossa settica sottostante. L’uomo stava sbirciando da sotto il sedile del water e, secondo il rapporto della polizia, era coperto di feci. La donna, una volta compresa la situazione, ha messo fuori gioco l’uomo colpendolo con un oggetto contundente e ha poi chiamato la polizia. Sono immediatamente arrivate le squadre di soccorso che, dopo essersi accertate della sua condizione fisica, lo hanno ripulito. E’ stato condotto in carcere ed è stata fissata una cauzione di 500 dollari.

L’uomo non è nuovo per la polizia statunitense: è stato già arrestato per peculato, traffico illegale di rifiuti, ubriachezza molesta e guida con patente sospesa. Enlow può essere accusato per il suo gesto estremo, punibile con un anno di carcere e una multa di 5 mila dollari. Ne valeva la pena?

Condividi:

I più visti su Facebook

.