Decisione shock di Maroni: “No al pediatra per i figli degli immigrati irregolari”

Condividi:

Per il Consiglio regionale lombardo e il suo governatore, Roberto Maroni, ci sono due tipi di bimbi: quelli italiani e quelli figli di immigrati irregolari. Questi ultimi non hanno diritto al pediatra. Il presidente della regione Lombardia ha infatti detto di approvare la decisione del Parlamentino di bocciare una mozione che chiedeva di assegnare lo specialista di base anche ai figli di genitori senza documenti in regola.

“Rispetto le idee di tutti ma ci sono delle leggi che noi applichiamo. C'è stato un pronunciamento del Consiglio regionale, che è la sede della democrazia, non pretendo che le nostre decisioni accontentino tutti, però io devo dare esecuzione alle deliberazioni del Consiglio regionale che peraltro condivido”, ha spiegato Maroni.

Condividi:

I più visti su Facebook

.