Assessore leghista paragona Kyenge ad una scimmia: “Separate alla nascita” - LA FOTO

Condividi:


Dopo il caso Calderoli e Valandro arrivano nuovi attacchi leghisti al ministro dell'integrazione Cecile Kyenge. Questa volta a scagliarsi contro la ministra è l'assessore ai Servizi sociali del Comune di Coccaglio, in provincia di Brescia Agostino Pedrali, che paragona anche lui la Kyenge ad una scimmia. Sul suo profilo facebook l'esponente del Carroccio infatti ha pubblicato una foto che mette a confronto una scimmia e il ministro per l'Integrazione con sopra la scritta “separate alla nascita”. Se non si fosse capito l'accostamento a corredo dell'immagine l'assessore leghista spiega: “Dite quello che volete ma non assomiglia ad un orango, dai guardate bene”. Immediate le polemiche e le accuse all'assessore il cui profilo è stato invaso dagli insulti di molti utenti della rete. Interpellato, il diretto interessato si è giustificato “La mia era una battuta ironica con il fine di stemperare la situazione di tensione che si era creata attorno al ministro Kyenge negli ultimi giorni”.


“Se ci fosse stato un punto di domanda sarebbe stato un insulto, la mia è un'affermazione e quindi per niente offensiva” ha spiegato ancora l'assessore, ricordando che la foto non è originale ma presa da un altro profilo e condivisa e in più non è recente essendo stata postata martedì scorso.

Condividi:

I più visti su Facebook

.